Divorzio da un cittadino ceco

Divorzio da un cittadino ceco: Per trascrivere in Italia una sentenza di divorzio pronunciata da un tribunale della Repubblica Ceca è necessario presentare all’Ufficio Consolare:divorzio in ceco

  • la sentenza di divorzio fornita dal tribunale (IN ORIGINALE), passata in giudicato (munita di apposito timbro), apostillata dal Ministero della Giustizia della Repubblica Ceca e tradotta in Italiano da un traduttore giurato che abbia la firma depositata presso l’Ambasciata d’Italia (si veda questa sezione );
  • la certificazione prevista dall’art. 39 del Regolamento (CE) n. 2201/2003 del Consiglio, del 27 novembre 2003 rilasciata dallo stesso tribunale che ha emesso la sentenza, apostillata dal Ministero della Giustizia della Repubblica Ceca e tradotta in Italiano qualora non fosse stata redatta già in lingua italiana;
  • l’apposita richiesta di trascrizione compilata, datata, sottoscritta ed accompagnata dalla copia del documento di riconoscimento del richiedente

Il divorzio è comunque molto più semplice che in Italia.

FONTE: AMBASCIATA D´ITALIA A PRAGA 

 

 

Il sistema giuridico distingue due metodi possibili per il divorzio:
Accordo di divorzio
Come suggerisce il nome, questo tipo di divorzio dovrebbe essere sposati nonostante matrimoni rotti saranno in grado di mettersi d’accordo su questioni fondamentali. L’accordo di divorzio vantaggio risiede principalmente nel suo tempo e l’efficienza dei costi. Inoltre, la Corte di determinare la causa della rottura coniugale, evitando lungo lo smontaggio di questioni personali davanti al giudice. Un po ‘più complicate di divorzio i coniugi con figli minori, e un sacco di proprietà comune. Procedimento: 1 ° Redazione di un accordo sulle relazioni con i minori e approvato dal giudice secondo Redazione del contratto di regolare i rapporti di proprietà dopo il divorzio . 3 ° Scrivi richiesta di divorzio , e la sua prova del tribunale insieme con l’accordo sulle relazioni con minori, e l’accordo che regola i rapporti di proprietà.

Controverso divorzio
se i coniugi non riescono a mettersi d’accordo, essi devono presentare una proposta, solo uno di loro. In questo caso non è necessario dimostrare un accordo sulla regolamentazione dei rapporti di proprietà. In questo caso, si deve prima regolare i rapporti ai minori.

Nel divorzio impugnata sarebbe necessario analizzare ulteriormente le cause della rottura del matrimonio. Si prevede che il divorzio ci vorrà del tempo.

Se si la coppia vuole anche contrastare proprietà comune , in questo caso, devono attendere fino al loro matrimonio e il divorzio divorzio diventa definitivo (= termine per presentare ricorso). Solo allora si potrà citare in tribunale per la liquidazione dei beni coniugali. Puoi farlo solo entro tre anni dopo il divorzio. Procedimento: 1 ° Scrivi proposta di modifica i rapporti con minorenni e approvato dal giudice secondo La scrittura del divorzio con un giudizio finale sulla organizzazione dell’istruzione e della nutrizione dei bambini. 3 Scrivendo la domanda di insediamento dei beni coniugali (non una condizione di divorzio).